MARFA MEMO PARIS

MARFA MEMO PARIS

200.00

MARFA MEMO PARIS

Al bivio delle Route 90 e 67, nel profondo di un ranch texano, a tre ore dall’aeroporto più vicino sorge Marfa. Una destinazione dal destino unico, quello scelto da Memo per inaugurare la sua collezione Art Land.

Il flacone decorato con un occhio spalancato già fornisce un primo indizio. Marfa attira l’occhio e trattiene lo sguardo. Con gli occhi rivolti al cielo, il deserto svanisce. La tuberosa diviene la tua stella e il tuo pastore. Gigante. Una parola predestinata per una città vocata ad accogliere la più imponente opera d’arte creata con la natura. Nel 1971, l’artista Donald Judd ha lasciato New York per questa remota e ipnotizzante terra. La sua intenzione era quella di produrre e presentare le sue creazioni, così come promuovere il lavoro dei suoi contemporanei quali Dan Flavin e Richard Chamberlain, nelle infrastrutture abbandonate della terra apparentemente sconfinata che lo circondava. Marfa è divenuta poco a poco un rifugio per l’arte, e lo rimane anche al giorno d’oggi. Fiori di metallo, cemento, alluminio e boccioli di neon punteggiano il paesaggio. Sono questi i fiori che il profumo Marfa ha raccolto e reinventato per il suo bouquet.

Note: Fiori d’Arancio Absolute,  absolute di Tuberosa, Muschio bianco. 

75 ML EDP

AGGIUNGI AL CARRELLO